Tuesday, February 12, 2008

Nazisphere

L'odio razziale è pericoloso.
Quando anni fa sono stato a Vukovar, città croata sul confine serbo, ho visto come sia possibile instillare dall'alto, quasi per editto, odio profondo nel cuore di persone che fino al giorno prima erano ottimi vicini a cui andare a chiedere un pò di zucchero per il caffè. Questo è cioè che accadde dopo Tito nell'ex-Jugoslavia. Ho usato il passato remoto, ma vi assicuro che oggi l'odio etnico è tutt'altro che svanito lì.
L'antisemitismo ha una storia antichissima.
Non tutti sanno ad esempio che il viaggio di Colombo che portò alla scoperta dell'America fu finanziato con gli "ori" degli ebrei espulsi dalla Spagna. Ma si può andare molto più indietro nel tempo.

Tutta questo per parlare della lista nera dei docenti ebrei apparsa su un blog, in cui si parla di lobby sionista.
Il fatto è molto grave. Nessuno dimentica che nel nostro Paese abbiamo avuto le leggi razziali in periodo tragicamente buio della nostra Storia. La lista incriminata non è poi così diversa dai Protocolli di Sion, il documento falso che parlava dei progetti sionisti di conquista del mondo, che fu per i nazisti la base della loro propaganda di sterminio.
Parte della storiografia ha sottolineato come, già all'epoca, si fosse consapevoli della natura fittizia del documento, ma non importava, il seme dell'odio aveva già attecchito.

Labels:

8 Comments:

At 2:45 PM , Blogger Baol said...

Se consideri che in politica c'è chi quelle leggi razziali fa finta che non ci siano state... :(

 
At 3:50 PM , Blogger Bra said...

Diciamo meglio: tra i nostri politici ci sono i discepoli di chi quelle leggi le ha fatte...

 
At 4:45 PM , Anonymous DecimaMas said...

La xenofobia è una cosa che esiste, un sentimento, una paura che è intrinseca nell'uomo!
Vincere e vinceremo!
Siate virgulti e italici!
Eia Eia Alalà!

 
At 7:33 PM , Anonymous Fabrizio said...

Correggo: tra i nostri politici ci sono coloro che hanno rimodellato le leggi razziali. I nomi? Bossi-Fini.

 
At 10:58 PM , Blogger Luna said...

oggi, per lavoro, sono stata all'inaugurazione di un polo museale dedicato agli ebrei. nessuno ne sa nulla, ma a Campagna, vicino salerno, c'era un campo d'internamento dove vennero ospitati 4000 ebrei. ospitati. perchè i campagnesi che controllavano il campo li trattarono così bene che molti di quegli ebrei si sono integrati e sono rimasti a vivere lì anche dopo la guerra. e quando arrivavano i tedeschi, i campagnesi nascondevano gli ebrei tra le montagne affinchè non venissero portati via...
c'era gente all'epoca, che l'umanità non l'ha mai persa.

 
At 8:16 AM , Blogger S.B. said...

D'accordo al 100%

 
At 6:19 PM , Anonymous cyrano said...

Brava luna, fai bene a ricordare cose che per molti (me compreso) sono assolutamente sconosciute...
La bellezza, quella VERA, non fa mai notizia, la "grandezza più grande", nemmeno.
Ci vogliono odiosi l'uno contro l'altro e preparati nel profondo all'indifferenza...e mi viene da ridere (per non piangere, si capisce) se penso che molti di questi si definiscono "cristiani"...
ciaux

 
At 11:56 AM , Blogger Baol said...

Infatti Bra, e sono pure deic attivi discepoli, finti fin nel midollo

 

Post a Comment

Subscribe to Post Comments [Atom]

<< Home